top of page
Cerca
  • artieriweb

A Noto con il Festival “Artieri Mercato Creativo”performance d’arte e antichi mestieri.


SIRACUSA – Manca davvero poco alla seconda tappa di “Artieri Mercato Creativo”, il primo Festival itinerante di Arti e Mestieri della Sicilia che sarà accolto dalla città di Noto dal 18 al 23 luglio (dalle ore 10:00 alle ore 22:00), precisamente nelle due piazzette accanto la scalinata della Cattedrale di San Nicolò.


Piazze barocche che per l’occasione ospiteranno il Mercato Creativo con un’accurata selezione di artigiani provenienti da tutta Italia con l’obiettivo di valorizzare le creazioni del Made in Italy: artigiani, designer, illustratori e stilisti metteranno in mostra le proprie eccellenze, con esposizioni di pezzi unici o in tiratura limitata.


Una creatività che, attraverso le sapienti mani degli artieri, spazierà dalle esposizioni di ceramica, di pietra bianca, di monili, di prodotti tipici a quelle di sartoria, di cucito e reciclo creativo, di tecniche pittoriche e di prodotti realizzati in legno. Non semplici oggetti, ma prodotti di qualità, sostenibili e con un’anima, proprio come le tradizioni artigiane del nostro Belpaese.


Parallelamente al Mercato Creativo, al fine di valorizzare al meglio le arti e gli antichi mestieri di una volta, in programma molteplici workshop aperti a tutti (adulti e bambini): “Performance d’arte effimera” a cura dell’Associazione Culturale Petali d’Arte; “Laboratorio Bottega del colore” e “Laboratorio di pittura” a cura di Baubò Art Factory Noto; “Marmorizzazione della carta e creazione di segnalibri origami” a cura di Il diario di Syraka; “I colori della Preistoria” a cura degli Archeologi di Stoà Sicula. (Per info su costi e prenotazioni visionare il programma su www.artierimercatocreativo.it).


Oltre ai laboratori in programma performance dal vivo ed ex tempore di pittura, ceramica, disegno, dirette proprio dagli artigiani che, esibendosi in piazza sotto gli occhi curiosi dei visitatori, spiegheranno passo dopo passo come nasce un oggetto dalla sua ideazione alla progettazione, fino alla lavorazione.

Non mancherà un concerto di musica classica e leggera “The Voice Tenor”, con i tenori Roberto Giuca e Fabio Rizza, organizzato in collaborazione con il Comune di Noto.


“Artieri è per noi un festival itinerante che intende dare valore all’artigianato italiano” - affermano le direttrici artistiche, Angela Cacciola e Maria Grazia Barbagallo. “Il made in Italy costituisce una ricchezza del nostro Paese, da tutelare e soprattutto da valorizzare e stimolare. Si tratta del patrimonio più importante del nostro Paese, insieme a quello artistico-culturale, ed è il simbolo di tutto ciò che ha reso l’Italia patria della cultura, del buon gusto e del genio imprenditoriale. Ecco perché ogni anno realizziamo un evento che valorizzi al meglio l’artigianato italiano e soprattutto che, tramite eventi collaterali e dimostrativi, riesca a far capire cosa si cela dietro un semplice oggetto materiale. Inoltre, da ormai quattro anni, per noi è fondamentale coinvolgere le realtà locali e soprattutto i talenti del territorio, cercando di dare loro possibilità di farsi conoscere ed apprezzare!”


Anche quest’anno in programma l’evento collaterale “𝗪𝗶𝗻𝗲 𝗮𝗻𝗱 𝗔𝗿𝘁(𝗶𝗲𝗿𝗶): 𝗔𝗿𝘁𝗶eri & 𝗦𝘁𝗿𝗮𝗱𝗮 𝗱𝗲𝗹 𝗩𝗶𝗻𝗼 del Val 𝗱𝗶 𝗡𝗼𝘁𝗼 - Seconda Edizione”, dedicato agli appassionati dell'arte e del vino, che conferma la sua presenza imperdibile nella vibrante città di Noto.


L’evento è a cura di “La Strada del Vino”, un'associazione che riunisce i migliori vinicoltori locali, produttori di olio, di amari, di gin e molti altri, che saranno lieti di presentarti le loro eccellenze, prodotti con cura e passione. Degustazioni di vini pregiati, intrattenimento musicale dal vivo e performance artistiche coinvolgenti per un’esperienza unica nel suo genere.


Tra i media partner dell’evento Sicilio e Gira con noi Sicilia.

Il programma del festival Artieri è scaricabile QUI




182 visualizzazioni0 commenti
bottom of page